si apre la mostra “Tracce di Monte Luna”

ceramica punica

I vasi punici del museo Sa Domu Nosta, liberamente interpretati dagli allievi di Circolo d’Arti

Il 26 ottobre alle 17.30 nel museo “Sa Domu Nosta” a Senorbì (vedi mappa), si inaugura la mostra degli allievi dei corsi di Circolo d’Arti chi vorrà intervenire sarà nostro ospite, potrà approfittare del buffet organizzato e offerto da tutti gli artisti espositori e assistere a un concerto di Tommaso Pedroni.

Abbiamo pensato di proporre ai nostri allievi un soggetto proveniente dal passato della nostra Isola: i reperti archeologici punici di Monte Luna conservati nel Museo. La Cooperativa Sa Domu Nosta e la Soprintendenza ai Beni Archeologici della Provincia di Cagliari hanno aderito alla nostra idea e ci hanno permesso di utilizzare i reperti archeologici custoditi nel museo, come modelli per le opere, nella logica di allargare i confini della missione di cui un museo è depositario per interagire con il territorio e con le realtà che in esso operano.

Da questa unità di intenti è nata la mostra “Tracce di Monte Luna”, una ventina di opere ispirate ai manufatti punici originali della Necropoli di Monte Luna. Il risultato ci soddisfa, ma ancora più ci appaga il percorso intrapreso e l’entusiasmo dimostrato da tutti gli attori che hanno reso possibile questo evento. Grazie dunque agli allievi ed al loro duro lavoro, alla Coperativa Sa Domu Nosta ed alla Soprintendenza ai Beni Archeologici, nella speranza che iniziative come queste si moltiplichino e creino sinergie positive per tutto il territorio.

Gli oggetti, quelli che ci sopravvivono, parlano di noi e portano attraverso lo spazio e il tempo la cultura che ci ha determinato. Riuscire a vedere nel presente il passato, con i suoi ritmi, le cadenze e la vita che fluisce attraverso gli esseri e gli oggetti che li supportano, è una magia inattesa …E’ successo che nel piccolo museo archeologico di Senorbì i reperti esposti, testimoni di vestigia passate, hanno magicamente preso ad animarsi e a “parlare”, ricondotti ad usi ed essenze di un tempo lontanoma sorprendentemente vicino … Ancora una volta la storia sposa l’arte, dando vita a un pregevole connubio. Sa Domu Nosta fa da cornice a un allestimento dove le sue ceramiche, ambientate su morbidi tessutoi e ricondotte alla vita, diventano modelli d’eccezione per la creatività degli artisti di Circolo d’Arti

Elisabetta Frau

Abbiamo trovato una chiave espressiva che è pura riproduzione dei soggetti, fotografando le anfore e le brocche per renderle vive e restituite al contesto del loro originario uso quotidiano.I reperti sono quindi diventati protagonisti di composizioni che li vedono nuovamente nel loro contesto d’uso quotidiano. Le tecniche di rappresentazione non possono che rispondere a gusti ed estetica di un attuale realismo figurativo.

La mostra presenta le opere degli allievi della sede di Senorbì e di quelli della sede di Cagliari, il loro impegno ha fruttato risultati eccezionali, di seguito alcuni esempi dei lavori esposti.

Se ti piace questa iniziativa commentala, ti risponderò volentieri. Mi faresti un grosso favore segnalando la mostra ai tuoi colleghi e amici. Puoi farlo cliccando sui bottoni qui sotto e postando il link sui Social Network che usi più di frequente. (Grazie!!!)

Print Friendly, PDF & Email
Questo contenuto ti è piaciuto? Prenditi qualche secondo per supportare Alessandro Pedroni su Patreon!
blog, eventi

Alessandro Pedroni

View posts by Alessandro Pedroni
Ciao, se mi leggi forse condividi con me l’amore per il disegno e la pittura e sei sempre alla ricerca di approfondimenti e nuovi stimoli, cosciente che c'è sempre ancora molto da scoprire. Mi piace condividere quello che ho imparato in una vita di mestieri fatti con la matita e i pennelli in mano, per questo insegno disegno e pittura da più di dieci anni e scrivo articoli sulla pratica del disegno e della pittura su questo blog.

5 Comments

  1. ciao Paola, rimarrà aperta due settimane, fino al 10 novembre, comunque spero che potrai venire a trovarci al vernissage …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apri una chat
1
Salve, Come posso aiutare?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: