Esprimiti con il colore: Dipingere con i Numeri

Hai mai desiderato esplorare il mondo dell’arte in modo divertente e appagante?
L’arte del Dipingere con i Numeri è la risposta ai tuoi desideri. Questo coinvolgente passatempo artistico ti permette di creare opere d’arte straordinarie in modo facile e rilassante. Ecco perché dovresti iniziare oggi stesso.

Dipingere con i numeri è un modo divertente e facile per creare opere d’arte anche se non sei un esperto. 

Il processo è molto piacevole: basta dipingere le aree numerate del disegno con i colori corrispondenti.

Con questa tecnica puoi scegliere di dipingere ritratti, paesaggi o disegni astratti ma puoi scegliere anche di riprodurre facilmente grandi opere d’arte famose.

Trovi facilmente i kit per dipingere disegni facili con i numeri, nei negozi di hobbistica oppure on line su siti dedicati, Nei kit trovi tutto quello che serve per intraprendere e completare l’opera d’arte che hai scelto.

Immagina di aprire una scatola piena di promesse

Scoprirai una tela pronta con il disegno che hai scelto, pennelli di qualità e piccoli vasetti di colore numerati. 

È è già tutto pronto e puoi iniziare subito a giocare con l’arte provando a dipingere il tuo primo capolavoro!

Ecco un’attività creativa che permette di prenderti del tempo per te, di rilassarti e di dimenticare lo stress quotidiano. 

Il procedimento è molto semplice.

Dipingere con i numeri è un po’ come completare un libro da colorare:

  • Inizia osservando attentamente la tua tela e la guida dei colori per capire come iniziare il disegno.
  • Scegli il colore con cui vuoi iniziare e comincia a dipingere le zone numerate, partendo dall’alto e procedendo verso il basso. È una buona idea avere un bicchiere d’acqua a portata di mano per pulire i pennelli prima di cambiare colore.
  • Continua in questo modo, lavorando su una sezione alla volta, fino a completare il tuo quadro.

L’affascinante storia del Dipingere con i Numeri

Autoritratto di Dan Robbins

L’entusiasmante concetto di “Dipingere con i Numeri” ha avuto origine negli anni ’50 grazie all’ingegno di Dan Robbins. Robbins, un talentuoso artista statunitense, che espose e commercializzò le sue opere d’arte a Detroit

Dan ha iniziato la sua carriera in ambito artistico lavorando per varie case automobilistiche. Questa esperienza gli ha fornito una profonda comprensione delle vernici e gli ha permesso di sviluppare notevoli competenze in questo campo.

La geniale idea del “dipingere con i numeri” è sbocciata nella mente di Dan Robbins quando ha scoperto il metodo di insegnamento di Leonardo da Vinci per i suoi allievi.

Egli spesso spesso numerava gli spazi sulle sue opere come un modo per dare indicazioni ai suoi allievi o assistenti. 

Questi numeri corrispondevano a chiavi o note che specificavano i colori o le tecniche da utilizzare in quelle particolari aree. Era una pratica comune tra gli artisti del Rinascimento, poiché permetteva di garantire una maggiore precisione nell’esecuzione delle opere d’arte complesse. Leonardo da Vinci era noto per la sua attenzione ai dettagli, quindi questa tecnica numerica rifletteva il suo desiderio di controllare ogni aspetto del processo creativo.

Questo concetto entusiasmante ha conquistato il cuore di Robbins, il quale lo ha visto come un metodo straordinario per democratizzare l’arte, rendendola accessibile anche a chi non aveva accesso a formazioni artistiche di alto livello. È da qui che ha preso vita l’idea dei kit completi per dipingere con i numeri.

All’inizio solo rifiuti

Questo tipo di approccio piacque a Robbins che lo valutò un ottimo metodo per permettere a tutti di approcciarsi all’arte anche a quanti non avessero avuto la possibilità di ricevere formazioni artistiche di alto livello. Così nacque l’idea dei kit completi per dipingere.

Dan Robbins piantò il seme della produzione e commercializzazione di kit per dipingere con i numeri quando nel 1949 si unì a Max Klein, proprietario della Palmer Show Card Paint Company. Inizialmente, Robbins ottenne un lavoro come illustratore e cominciò realizzando libri per bambini. Tuttavia, si trovò di fronte all’opportunità di proporre la sua idea quando Klein gli affidò il compito di creare un prodotto per ampliare le vendite. Robbins tornò nell’ufficio di Max con il suo primo progetto, ABSTRACT NO. 1. Si trattava di una natura morta impressionista dipinta con colori a tempera su cartone.

Abstract No. 1: dipinto con i numeri – design di Dan Robbins

A primo impatto Max Klein non apprezzò la proposta e rimandò Robbins indietro con le istruzioni per progettare kit più “carini”.

Passare dall’intuizione al prodotto non è stato così facile come Robbins aveva immaginato. Dopo aver mitigato il suo entusiasmo con molta pazienza e duro lavoro, Dan progettò sei kit e nacque Craft Master. 

Per sviluppare ogni kit, Robbins ha iniziato creando e dipingendo opere d’arte originali. Poi, ha posizionato un foglio di plastica pulito sopra il dipinto e ha delineato o inciso le forme per designare ogni tonalità e sfumatura, dando a ogni segmento un numero particolare cui ha associato a un colore specifico.

Alla fine fu un successo

Alla fine, Max Klein ha riconosciuto il valore dell’idea di Robbins, e nel 1950 i kit sono stati messi in vendita. Il successo è stato straordinario, con oltre 12 milioni di kit venduti. Questo hobby è diventato uno dei preferiti di molte persone.

Oggi, il “dipingere con i numeri” è un’attività creativa apprezzata da persone di tutte le età. È possibile farlo anche online, grazie a varie App e giochi virtuali che offrono disegni numerati da completare. Che tu preferisca farlo su tela o su uno schermo, il “paint by numbers” è uno dei passatempi preferiti per trascorrere il tempo libero.

Print Friendly, PDF & Email
Questo contenuto ti è piaciuto? Prenditi qualche secondo per supportare Alessandro Pedroni su Patreon!
Become a patron at Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apri una chat
1
Come posso aiutare?
Salve, Come posso aiutare?