lo studio di un ritratto secondo David Kassan

Sono sempre alla ricerca di suggerimenti e stimoli per migliorare il mio modo di disegnare e dipingere. Ho trovato un giovane pittore americano David Kassan e mi piacciono molto...

Sono sempre alla ricerca di suggerimenti e stimoli per migliorare il mio modo di disegnare e dipingere. Ho trovato un giovane pittore americano David Kassan e mi piacciono molto il suo modo di fare ritratti e gli accorgimenti tecnici che adotta, sono molto simili a quelli che insegnamo nei corsi organizzati da Circolo d’Arti.

Corso di disegno e pittura on line

Organizzato da Circolo d’Arti ti può aiutare a creare le basi complete per iniziare a realizzare ritratti. leggi l’introduzione e  Scarica la prima lezione gratuita.

In genere un ritratto convenzionale ci mostra una figura seduta comodamente in cui lui o lei guarda verso lo spettatore, l’approccio di David Jon Kassan è diverso, spesso le sue figure sono in piedi, l’ambiente non sembra accogliente, i soggetti sono posti davanti a muri pieni di graffiti. Le figure sembrano visivamente intrappolate e ci osservano con sguardi diffidenti o sottecchi oppure distolgono del tutto lo sguardo. Malgrado ciò sembrano comunque confrontarsi con lo spettatore.

Studio del chiaroscuro

tam_apr11_david-jon-kassan_07.jpgPer studiare il soggetto Kassan fa degli studi preparatori, mettendo il modello sotto una illuminazione artificiale che gli permette di catturare meglio i contorni e le masse più interessanti, utilizza le ombre sotto il naso e l’ombra sotto il labbro come guida per ricostruire la posa quando, dopo i cinque minuti di riposo di cui il modello ha bisogno tra le pose di 20 minuti.

I suoi ritratti cominciano con un’area che lui chiama il triangolo facciale — gli occhi, naso e bocca — la sede del centro emozionale. Con un occhio chiuso, guarda il modello attraverso un binocolo, per concentrare lo sguardo, che utilizzerà durante tutto il processo.

Il disegno viene fatto su cartoncino grigio dalla superficie liscia e opaca, si inizia definendo le masse di ombra principali con PanPastel nero distribuito con una spatolina PanPastel Sofft (una spatolina di plastica di piccole dimensioni coperta da una bustina di spugna sintetica finissima, del tipo usato per stendere l’ombretto). Questa attrezzatura può essere acquistata per pochi euro dalla ditta Poggi di Roma oppure sostituita con buona approssimazione usando carboncino polverizzato e distribuito con una spugnetta fine di gommapiuma avvolta intorno ad una spatola da pittura piccola.

Specifico che quando consiglio i prodotti di questa o altre aziende, lo faccio per fornire informazioni utili al reperimento dei materiali necessari per gli esercizi proposti, senza che questo comporti alcun rapporto commerciale o di sponsorizzazione con le ditte segnalate.

Questo blog è totalmente indipendente e non pubblica annunci pubblicitari.

Dopo l’impostazione iniziale si passa ad affinare il disegno usando una gomma da cancellare cilindrica con porta gomma (funziona come una matita retrattile ed è simile a questa), prosegue con bastoncini di fusaggine, matite a carboncino molto appuntite, e matite di creta bianca o pastelli (carbhotello o matite pastello simili); le sfumature sono fuse con fazzoletti di carta e pennelli morbidi. Egli costruisce strati con tratteggi incrociati per modellare le forme facendo riferimento costante al modello.

Il corso di disegno e pittura on line organizzato da Circolo d’Arti ti può aiutare a creare le basi complete per iniziare a realizzare ritratti.

Partirai dalle impostazioni fondamentali e imparerai tutti i trucchi che i pittori che lavorano dal vero usano.

Alla fine del percorso avrai imparato a vedere le cose come le vede un artista e avrai gli strumenti per procedere da solo.

In un incontro via web (webinar) settimanale potrai esprimere i tuoi dubbi e ricevere risposte e indicazioni da parte di Alessandro Pedroni (grafite) l’autore di questo corso, basato su anni di esperienza di insegnamento nel suo studio.

Di seguito ho incollato una sequenza di immagini che mostrano piuttosto chiaramente tutti i passaggi che un ritratto di questo pittore attraversa, dalla prima impostazione delle masse alla definizione accurata di tutti i dettagli, cliccando sulla immagine la potrete osservare in un formato più grande. sequenza

Ecco una immagine più grande del lavoro finito. la cura dei dettagli è veramente ottima ma il soggetto conserva freschezza plastica e un aspetto quasi pittorico.

ritratto

Sembra ovvio che uno studio tanto accurato del bozzetto porterà a una qualità di pittura eccezionale, in un prossimo articolo parleremo del suo metodo di pittura perché presenta aspetti tecnici rivoluzionari che vanno secondo me presi attentamente in considerazione se non addirittura provati.

Prima di salutarti ti segnalo alcuni filmati, che puoi trovare su youtube, che riprendono David Kassan in azione, io li ho trovati molto istruttivi e stimolanti, spero sia lo stesso per te.

[youtube http://youtu.be/hL8f6kf7gSc]

[youtube http://youtu.be/bYYhKYuTPFM]

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=6JxCYI60iYE&feature=share]

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=D0UakPFJdgA&feature=share&list=UU2iCInOzujZ7xh4Q7ciw_qA&index=4]

Ti do appuntamento al prossimo articolo che tratterà dei metodi di pittura di  David Kassan e ti ricordo che …


Questo argomento è trattato in modo approfondito durante le lezioni dei corsi di disegno e pittura che Circolo d’Arti organizza a Cagliari, Senorbì e a Casa Spadaccino (loc. Su Loi, Capoterra), e sul web. Guarda la lista di tutti i corsi.

Se vuoi ricevere aggiornamenti, sui nuovi articoli, lezioni gratuite e contenuti esclusivi Iscriviti alla mailing list 


Se ti è piaciuto questo articolo commentalo, ti risponderò volentieri, mi faresti un grosso favore segnalando l’articolo ai tuoi colleghi e amici. Puoi farlo cliccando sui bottoni qui sotto e postando il link sui Social Network che usi più di frequente. (Grazie!!!)

Print Friendly, PDF & Email
Categorie
disegnodisegno e pittura
Alessandro Pedroni

Ciao, se mi leggi forse condividi con me l’amore per il disegno e la pittura e sei sempre alla ricerca di approfondimenti e nuovi stimoli, cosciente che c’è sempre ancora molto da scoprire. Mi piace condividere quello che ho imparato in una vita di mestieri fatti con la matita e i pennelli in mano, per questo insegno disegno e pittura da più di dieci anni e scrivo articoli sulla pratica del disegno e della pittura su questo blog.

Un commento
  • Alessandro Pedroni
    grafite
    17 gennaio 2014 at 1:08 pm
    Lascia un commento

    ho appena ricevuto i PanPastel dalla ditta Poggi di Roma. sono stati velocissimi e molto cordiali quando ho chiamato per avere informazioni. Adesso li provo e poi vi faccio sapere.

  • Lascia un commento

    *

    *

    Iscriviti alla newsletter!


    POST SIMILI