La pittura di Alyssa Monks, tra realismo e decostruzione.

Mentre effettuavo una ricerca sulle donne e l’arte mi sono imbattuta nelle opere di questa giovane pittrice americana che a un primo sguardo ho definito iperrealista. Poi, studiando i particolari...

alyssaMentre effettuavo una ricerca sulle donne e l’arte mi sono imbattuta nelle opere di questa giovane pittrice americana che a un primo sguardo ho definito iperrealista.

Poi, studiando i particolari della sua pittura, pieni di croste e di materia, in cui si intravede il segno della pennellata, ho trovato difficoltà ad inserirla in un filone iperrealista o realista.

Le sue opere vanno al di là di una mera rappresentazione del reale e scavano nei sentimenti e nel profondo dell’animo femminile in maniera magistrale.

alyssaexpo“Quando ho iniziato a dipingere il corpo umano, sono stata ossessionata da esso e ho inseguito il più possibile il realismo  fino a quando non ho cominciato a svelare e decostruire me stessa “, afferma Alyssa, “Realismo e Astrazione sono in un rapporto simbiotico. – Hanno bisogno l’uno dell’altro per esistere e amalgamarsi in un tutt’uno”.

I dipinti di Alyssa Monks esplorano la tensione tra astrazione e realismo, utilizzando diversi filtri per falsare visivamente e disintegrare il corpo.

In questo spazio poco profondo del dipinto, il soggetto spinge contro il nostro spazio reale. Colpi di vernice spessa alternati a colore delicato sono spinti e tirati a imitare vetro, vapore, acqua e carne.

Questa artista è in continua ricerca e, sempre attraverso l’esplorazione del viso femminile (spesso il suo), modifica la sua tecnica e cerca nuovi modi e chiavi espressive.

Io trovo interessanti le opere antecedenti al 2012 ma ancora non si sa dove vuole arrivare, in certe opere prevale l’astrazione, in altre il figurativo. Vi consiglio di visitare il suo sito:http://www.alyssamonks.com/



 

Print Friendly, PDF & Email
Categorie
disegno e pitturaspunti creativi
Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Iscriviti alla newsletter!


POST SIMILI