Il metodo di disegno “alla stessa dimensione”

Conosci il metodo di disegno “alla stessa dimensione”? C’è una accesa discussione riguardo al metodo di disegno che gli inglesi chiamano “Sight-Size” (stessa dimensione), molti artisti dicono che questo...

Conosci il metodo di disegno “alla stessa dimensione”?

C’è una accesa discussione riguardo al metodo di disegno che gli inglesi chiamano “Sight-Size” (stessa dimensione), molti artisti dicono che questo metodo limita la capacità di disegnare a memoria e l’immaginazione, eppure molti artisti francesi tra il diciottesimo e il diciannovesimo secolo (Bouguereau, Gerome, Cabanel …), i quali adottavano questo metodo di disegno dal vero, hanno realizzato eccellenti opere basate sulla immaginazione.

Il metodo di disegno alla “Stessa-Dimensione può produrre immagini veramente molto realistiche, con risultati quasi realistici, includendo addirittura effetti di distorsione prospettica.

modello e pittura stessa dimensione

Il metodo consiste nel raffigurare il modello in scala uno a uno come appare all’artista.

Si tratta di piazzare il foglio su cui si disegna o la tela nello stesso campo di vista del modello e utilizzare attrezzi come livelle, pezzi di spago, compassi, fili a piombo, righelli o altri strumenti simili per copiare quel soggetto esattamente le stesse dimensioni cui il disegnatore lo vede dal suo punto di vista.

metodo disegno stessa dimensione

Anche se è un metodo di lavoro che in alcuni casi è utile, è consigliabile non abusarne, perché quando si prende l’abitudine di disegnare basandosi sull’aiuto di attrezzi come bastoni, corde, bussole, se questi strumenti dovessero venire a mancare, si potrebbe avere qualche difficoltà a tornare a un disegno più libero, basato sul colpo d’occhio.

misura col compasso

Prima dell’invenzione della fotografia e degli altri mezzi di riproduzione meccanica, l’obiettivo principale del metodo era quello di ottenere un’elevata precisione nel ritrarre oggetti e modelli.

Questo metodo può essere di grande aiuto per i principianti nel disegno realistico. Costituisce una sicura scorciatoia per produrre disegni fedeli al modello anche se insegna solo a fare copie. Probabilmente questo è il motivo principale per cui varie scuole lo usano come supporto al disegno dal vero.

Il metodo “Sight-Size” non aiuta a sviluppare grandi capacità di disegno a memoria o dalla propria immaginazione e questo può essere un handicap notevole.

Personalmente ti consiglio di imparare a misurare ad occhio i tuoi modelli e disegni, magari aiutandoti con una matita o un pennello (come insegno nei miei corsi) e di usare il metodo della “misurazione comparativa”, di cui parlerò in modo approfondito in una dispensa di prossima uscita.


 


 

Print Friendly, PDF & Email
Categorie
disegno e pitturapittura ad olio
Alessandro Pedroni

Ciao, se mi leggi forse condividi con me l’amore per il disegno e la pittura e sei sempre alla ricerca di approfondimenti e nuovi stimoli, cosciente che c’è sempre ancora molto da scoprire. Mi piace condividere quello che ho imparato in una vita di mestieri fatti con la matita e i pennelli in mano, per questo insegno disegno e pittura da più di dieci anni e scrivo articoli sulla pratica del disegno e della pittura su questo blog.

Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Iscriviti alla newsletter!


POST SIMILI