Il maschio nudo: Disegni del Settecento dall’Accademia di Parigi

Ti segnalo una Mostra al The Wallace Collection e ti auguro di avere la possibilità anche in questi tempi di crisi di andare a visitarla. Si tratta della mostra...

Ti segnalo una Mostra al The Wallace Collection e ti auguro di avere la possibilità anche in questi tempi di crisi di andare a visitarla. Si tratta della mostra di una superba serie di disegni di figure umane che vengono dalla Paris Accademy

francois_boucher__studio-di-un-maschio-sdraiato

François Boucher, studio di un uomo sdraiato, un gomito appoggiato sul terreno, 1739. © ENSBA, Parigi.

Questi notevoli disegni provengono dalla Ėcole Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi, discendente dalla Accademia reale di pittura e scultura, originariamente fondata nel 1648.  Ruolo dell’Accademia era quello di insegnare agli artisti più dotati quali competenze sono necessarie per avere successo nella pittura storica, considerata alla fine del XVII e XVIII secolo, il genere più importante per un pittore.  In questo campo l’Accademia ha fornito la formazione migliore che si potesse trovare in Europa in quel periodo.

francois_de_troy__Bacco-in-piedi

François de Troy, Bacco, in piedi di fronte, fine del XVII secolo. © ENSBA, Parigi.

In quel periodo gli aspiranti pittori o scultori andavano come apprendisti da un maestro per sviluppare il loro talento.  Coloro che si dimostravano più promettenti venivano ammessi a frequentare la classe di figura dal vero dell’Accademia.  I modelli erano solo maschili, perché a quel tempo la conoscenza della figura maschile era considerata alla base della scultura e della pittura.  Non c’erano modelli femminili ammessi all’Accademia, questo ha significato che gli artisti dovevano andare a cercare i loro soggetti femminili al di fuori dell’Accademia, in situazioni molto meno salubri.

hyacinthe_rigaud__due-lottatori

Hyacinthe Rigaud, due combattenti, (non datati). © ENSBA, Parigi.

Il regime di insegnamento dell’Accademia era molto rigoroso, ma non c’è dubbio che questo abbia pagat,o come i trentasette disegni della mostra ampiamente dimostrano.  Le figure sia singole che in coppia sono mostrate in una grande e interessante varietà di pose e le loro espressioni facciali sono sempre adatte alle emozioni fisiche che il contesto richiede.

antoine-jean_gros__uomo-che-uccide-un-toro

Antoine-Jean Gros, uomo in piedi, colpendo un toro, 1790. © ENSBA, Parigi.

 

Mentre alcuni degli artisti inclusi in questa mostra, come Rigaud, Boucher, Nattier e Jean-Baptiste Isabey, sono rappresentati nella collezione Wallace, gli Hertfords appena raccolti, aggiungono nuove opere storiche o accademiche. Così l’opportunità di vedere questo gruppo di disegni colma una lacuna importante nella comprensione della storia della pittura francese del XVIII secolo.

nicolas_de_plattemontagne__uomo-che-dorme

Nicolas de Plattemontagne, uomo che dorme, gambe piegate, 1687. © ENSBA, Parigi.

Questa scelta antologica, ci offre una guida ideale nel percorso tra immagini e oggetti delle collezioni Wallace, da cui queste opere sono tratte per costruire la mostra.

jean-baptiste_lagrence__uomo-seduto

Jean-Baptiste Lagrenée, uomo seduto, appoggiato sul braccio destro, 1789. © ENSBA, Parigi.

www.wallacecollection.org

francois-guillaume_manageot__ercole-in-riposo

François-Guillaume Ménageot, Ercole a riposo, profilo sinistro, (non datato). © ENSBA, Parigi.



 

Print Friendly, PDF & Email
Categorie
anatomia artisticadisegnodisegno e pittura
Alessandro Pedroni

Ciao, se mi leggi forse condividi con me l’amore per il disegno e la pittura e sei sempre alla ricerca di approfondimenti e nuovi stimoli, cosciente che c’è sempre ancora molto da scoprire. Mi piace condividere quello che ho imparato in una vita di mestieri fatti con la matita e i pennelli in mano, per questo insegno disegno e pittura da più di dieci anni e scrivo articoli sulla pratica del disegno e della pittura su questo blog.

Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Iscriviti alla newsletter!


POST SIMILI