esercizio di pittura per scaldare i pennelli

Questo esercizio di pittura è stato inventato da Robert Burridge per un articolo pubblicato su Artist Network e illustra come esplorare con la pittura acrilica le variazioni di forme, illuminazione e...
Questo esercizio di pittura è stato inventato da Robert Burridge per un articolo pubblicato su Artist Network e illustra come esplorare con la pittura acrilica le variazioni di forme, illuminazione e colore a partire da una base comune.
È un esercizio di riscaldamento che Burridge usa con i suoi studenti dei suoi work shop, si tratta di esercitarsi dipingendo nove piccole pere su un foglio di carta da da acquerello o su un cartone telato.
È un esercizio molto efficace perché libera dalla pressione emotiva di dover fare un quadro perfetto. Esercitarsi mantenendo la mente sciolta e libera è la via migliore per imparare.
esercizio pittura acrilica

figura A

1. Prepara la superficie e la tavolozza

l’esercizio si fa su un foglio di carta da acquerello da 300 grammi delle dimensioni di circa 35x 50 cm, la carta va preparata con una mano di gesso acrilico color arancio, su di essa vanno tracciate due linee verticali e due orizzontali in modo  da creare nove rettangoli uguali. Questi nove dipinti devono essere monocromatici, quindi metti sulla tavolozza solo i colori rosso, giallo, arancione, magenta e bianco.

Più tardi, quando i dipinti saranno asciutti, potrai definire la forma esterna lavorando sullo sfondo di ciascuna pera.

esercizio pittura acrilica2

figura B

2. Comincia tracciando forme base

senza guardare foto di riferimento ne un modello reale, costituisci la forma di una pera, o qualsiasi altra frutta o verdura, a partire da forme base (Vedi figure A e B).

figura C

figura C

3. Aggiungi la luce

il passo successivo è quello di determinare la direzione della luce. In questo esempio, la sorgente luminosa è posta in alto a sinistra, quindi abbozza di conseguenza la zona luminosa con del bianco e usa un colore scuro sul lato destro, in più aggiungi l’ombra portatasotto la pera, a destra (Vedi le figure B e C).

esercizio pittura acrilica4

figura D

4. Crea dimensione

sviluppa la rappresentazione pittorica dipingendo un colore scuro sul fondo, vicino al lato chiaro della pera, il fondo sul lato scuro della pera invece può essere dipinto con un colore più chiaro, in modo da creare un fondo sfumato. Poi aggiungi un colore chiaro sul piano di appoggio e una ombra scura perché la pera possa apparire appoggiata al piano. (figura D).

5. Dipingi per passaggi successivi

Procedi sviluppando i vari passaggi uno per volta su tutte e nove le pere prima di passare alla fase successiva.

Ricorda di mantenere larghe e drammatiche pennellate durante tutto il lavoro. Una volta finito passa una mano di vernice finale acrilica. (la figura D mostra tutti e nove i passaggi progressivi).

esercizio pittura acrilica5

figura E

6. Gioca con i colori

A volte per giocare e prendere maggiore confidenza con i colori, puoi procedere ad un ulteriore passaggio colorando e rifinendo ulteriormente con colori acrilici semi fluidi, cremosi e saturi, sfumando i colori con acqua o con medium acrilico trasparente, per una colorazione dall’effetto patinato, come si può apprezzare nella figura E. Poi rifinisci il dipinti con uno strato finale di vernice.



Print Friendly, PDF & Email
Categorie
disegno e pitturapittura acrilicapittura ad olio
Alessandro Pedroni

Ciao, se mi leggi forse condividi con me l’amore per il disegno e la pittura e sei sempre alla ricerca di approfondimenti e nuovi stimoli, cosciente che c’è sempre ancora molto da scoprire. Mi piace condividere quello che ho imparato in una vita di mestieri fatti con la matita e i pennelli in mano, per questo insegno disegno e pittura da più di dieci anni e scrivo articoli sulla pratica del disegno e della pittura su questo blog.

Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Iscriviti alla newsletter!


POST SIMILI