Appunti sul disegno del corpo umano secondo il metodo Reilly

Se ti piace disegnare dal vero avrai letto come me almeno cinquanta manuali sul disegno del corpo umano e provato a seguire altrettanti metodi. Per la mia esperienza, quello...

GFX-ImagineFX.Presents.Anatomy.How.to.draw.and.paint.Anatomy.2010_Page_016

Se ti piace disegnare dal vero avrai letto come me almeno cinquanta manuali sul disegno del corpo umano e provato a seguire altrettanti metodi.

Per la mia esperienza, quello più efficente è quello che gli americani chiamano metodo Reilly, è un metodo buono sia che tu disegni dal vero con un modello sia che tu voglia imparare a disegnare il corpo umano a memoria. È il metodo cui fanno riferimento la maggioranza dei disegnatori e pittori americani, da Andrew Loomis a Vilppu a Prokopenko. Sto studiando il metodo – non si finisce mai di studiare! – quindi torneremo a parlarne, magari con qualche esercizio da fare, per ora vi lascio con una galleria di pagine che presentano diversi esercizi da copiare e un libretto PDF da scaricare!

Iscriviti alla mailing list per aggiornamenti sulle novità della associazione, sui nuovi articoli e lezioni gratuite del sito e per ricevere contenuti esclusivi riservati agli iscritti alla lista: clicca qui per iscriverti!

Se ti sono piaciuti i contenuti di questo articolo, mi faresti un grosso favore condividendoli con i tuoi colleghi e amici. Puoi farlo cliccando sui bottoni qui sotto e postando il link sui Social Network che usi più di frequente (Grazie!!!)

Print Friendly, PDF & Email
Categorie
anatomia artisticadisegno e pittura
Alessandro Pedroni

Ciao, se mi leggi forse condividi con me l’amore per il disegno e la pittura e sei sempre alla ricerca di approfondimenti e nuovi stimoli, cosciente che c’è sempre ancora molto da scoprire. Mi piace condividere quello che ho imparato in una vita di mestieri fatti con la matita e i pennelli in mano, per questo insegno disegno e pittura da più di dieci anni e scrivo articoli sulla pratica del disegno e della pittura su questo blog.

Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Iscriviti alla newsletter!


POST SIMILI