5 errori da evitare per disegnare facce

Indubbiamente, i ritratti di profilo sono molto belli, ricordano i cammei antichi, ed anche i profili degli imperatori impressi sulle antiche monete romane o le silouettes del diciottesimo secolo....
Virginia Wolfe di Jeremy Mann, carboncino su carta.

Virginia Wolfe di Jeremy Mann, carboncino su carta.

Indubbiamente, i ritratti di profilo sono molto belli, ricordano i cammei antichi, ed anche i profili degli imperatori impressi sulle antiche monete romane o le silouettes del diciottesimo secolo. Ma imparare a disegnare con precisione un volto di profilo ci mette a rischio di compiere alcuni passi falsi, quindi ecco alcuni suggerimenti.

Orecchie fuori posto. Quando disegni una faccia di profilo, assicurati di non mettere l’orecchio troppo vicino all’occhio. È un errore molto comune, di solito l’ orecchio è compreso nella distanza che corrisponde a quella tra il mento e la coda dell’occhio.

Teschio schiacciato. I tratti della fisionomia non sono le uniche parti di un ritratto. Assicurati di non tagliare il teschio sopra la fronte e modella completamente la parte posteriore della testa e del collo.

Rapporto tra naso e occhio. Prendi nota di quanto è piccola la parte visibile dell’occhio relativamente alla dimensione e alla struttura del naso.

Due angoli importantissimi. Quando inizi a disegnare un ritratto di profilo, prendi nota dell’angolo tra la linea che va dalla punta del naso e la fronte e di quella che va dalla punta del naso al mento,  controlla quale è l’angolo che creano rispetto a una linea verticale. Questo ti aiuterà a costruire un viluppo per disegnare il tuo.

Taquia di Gregory Mortenson, grafite, disegno su carta

Taquia di Gregory Mortenson, grafite, disegno su carta

Guarda gli occhi. Quando disegni gli occhi, nota lo spessore della palpebra, spesso questo spessore non è così evidente quando disegni un volto di fronte. Prenditi anche il tempo per registrare l’angolo tra la palpebra superiore e a quella inferiore. Spero che questi appunti possano essere utili, e ti spingano a tentare di affrontare sempre di più il disegno di ritratti. Questo è uno dei modi più entusiasmanti per migliorare nel disegno, perché si arriva a interagire con persone mentre si praticano tecniche che ti portano a tanti altri aspetti del disegno e della pittura.

Come disegnare a memoria o dal vero la testa da qualsiasi angolazione

Impara a disegnare la testa e il volto da qualsiasi angolazione visualizzando nella mente un modello che ti guidi nei ritratti dal vero o ti permetta di inventare una testa che sembri naturale anche a memoria.
Oppure dai un’occhiata alla presentazione della dispensa


Print Friendly, PDF & Email
Categorie
disegnodisegno e pittura
Alessandro Pedroni

Ciao, se mi leggi forse condividi con me l’amore per il disegno e la pittura e sei sempre alla ricerca di approfondimenti e nuovi stimoli, cosciente che c’è sempre ancora molto da scoprire. Mi piace condividere quello che ho imparato in una vita di mestieri fatti con la matita e i pennelli in mano, per questo insegno disegno e pittura da più di dieci anni e scrivo articoli sulla pratica del disegno e della pittura su questo blog.

Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Iscriviti alla newsletter!


POST SIMILI